Aggiornamento flash dai fronti libici del 7-4-2019 di Stefano Orsi

Tripoli

Proseguono i combattimenti tra le truppe del generale Haftar, l’LNA, e le forze fedeli a Tripoli le GNA, principalmente sostenute dalle milizia di Misurata.

Questa mattina l’aeroporto internazionale è stato riconquistato dalle forze governative di Serraj mentre l’avanzata verso i quartieri alla periferia di Tripoli, di Salah Aldeen e Ayn Zarah sono state bloccate dopo aspri combattimenti.

Sono stati segnalati diversi raid aerei da ambo le parti, per ora nessuno sembra puntare alla supremazia aerea ma si alternano nel colpire le forze di terra.

Dalle milizie di Haftar sono partite diverse salve di razzi Grad diretti contro le posizioni difese dalle GNA.

Ieri pomeriggio l’ENI ha dato ordine di evacuare il personale italiano dagli impianti ed uffici.
Oggi abbiamo notizia di personale militare in movimento sulla costa , sembra per evacuare del personale in servizio nella Capitale libica, nel video potete osservare gli Hovercraft al momento della loro partenza dalla costa libica.

La controffensiva delle milizie GNA pare aver sottratto l’iniziativa alle LNA, ma una valutazione più attenta suggerisce che le LNA abbiano problemi legati alla logistica dei rifornimenti e dei rinforzi costretti ad un percorso molto più lungo rispetto alle GNA.

Potremmo quindi vedere a breve riprendere l’iniziativa offensiva verso il centro di Tripoli.
                                                                    Stefano Orsi

Precedente Aggiornamento flash dai fronti libici 6-4-2019 di Stefano Orsi Successivo #Libia Aggiornamento flash dai fronti libici n. 2 di Stefano Orsi