Syria: due militari USA morti nell’attacco aereo turco/Two US military killed in the Turkish air strike


Siria: i due militari statunitensi sono stati colpiti durante l’attacco aereo turco

Due consiglieri militari statunitensi sono stati uccisi da fuoco amico dell’Air Force turca in Siria. Nel nord del tormentato paese mediorientale, è in atto una sorta di regolamento di conti tra miliziani Miliziani dell’FSA e combattenti Curdi del YPG [Entrambi armati dagli USA – NDR] e l’esercito Turco, membro della NATO e alleato degli Stati Uniti.

La spinosa situazione si sta consumando nell’attonito silenzio del Pentagono, all’interno dell’enclave Curda di Afrin, in Siria settentrionale. Secondo quanto riferito dalla Pravda e dalla giornalista Inessa Sinchougova di Fort Russ News, i due consiglieri militari USA sono stati colpiti involontariamente durante l’attacco aereo turco.

Al momento il Pentagono non ha commentato, ma sembra vi sia stata una conversazione telefonica tra la Casa Bianca e il presidente turco Erdogan. Il presidente Donald Trump, che ha ereditato l’attuale situazione dall’amministrazione Obama, ha invitato il suo omologo turco a limitare le azioni delle forze armate nella zona curda di Afrin.

Finora però, Ankara sta proseguendo le operazioni militare contro le Forze di autodifesa del popolo curdo YPG, come documentato nell’articolo uscito oggi su Orizzonti Geopolitici: Turchia, Siria, Curdi e USA……. by Stefano Orsi.

Luciano Bonazzi

Precedente Turchia, Siria, Curdi e USA....... by Stefano Orsi Successivo Sedotti e abbandonati: i Curdi chiedono aiuto ad Assad/Seduced and abandoned: The Kurds ask help from Assad