Putin warns Trump: Soros is bringing the US to civil war/Soros sta portando gli USA alla guerra civile

Vladimir Putin avverte Trump: Soros sta portando gli USA alla guerra civile

Nel corso di una recente riunione al Cremlino, il presidente Vladimir Putin, alludendo a un’informativa dell’FSB, erede dell’ex KGB, ha affermato che Georges Soros usa le sua reti di agitatori prezzolati per causare disordini negli Stati Uniti: “Не ошибитесь в своих оценках. Его эндшпиль – это революция с переходом к гражданской войне. В Америке Сорос использует ту же самую тактику, которую он использует всегда и везде … Джордж Сорос – известный пироманьяк со спичками в заднем кармане, поливающий бензином каждый костер”. [trad. “Non lasciatevi ingannare, il suo obiettivo finale è la rivolta e la guerra civile. Negli Stati Uniti, Soros usa la stessa tattica che ha usato sempre e dovunque … Georges Soros è un noto “piromane”… “ NDA].

Vladimir Poutin aveva già avvisato i cittadini americani, del pericolo rappresentato da Soros, invitandoli a non seguirlo e a diffidare della propaganda da lui divulgata, grazie a media compiacenti: ” … rischiate di perdere la il possesso del vostro paese, che verrà letteralmente confiscato dai globalisti”.

Come finanziatore è estremamente efficiente, ma la sua costante è quella di utilizzare il caos come tattica finanziaria. Dai disordini che scatena egli influenza l’economia, utilizza il caos come uno strumento di insider trading. Grazie alle sue strategie, s’è di fatto appropriato dell’Italia, finanziando movimenti come ad esempio i No Borders (No frontiere) e alcune ONG, ha favorito l’ingresso a una marea di disperati nel nostro paese che, essendo disposti a tutto, lavorando sottocosto facendo perdere ai lavoratori i diritti ottenuti in decenni di lotta sindacale.

Negli ultimi quattro mesi, grazie alle inchieste giudiziarie, sono trapelati i comportamenti illegali di diverse ONG, implicate nella tratta di esseri umani, in combutta con i trafficanti. Proprio mentre l’inchiesta del pm di Catania Carmelo Zuccaro trovava conferme, George Soros giunse improvvisamente in Italia e incontrò a Palazzo Chigi il premier [non eletto da nessuno NDA] Paolo Gentiloni. Foto ©www.iltabloid.it

Soros influenza pesantemente la politica italiana, riuscendo a manipolare la nostra fragile democrazia, fa in modo che i governi italiani non eletti da nessuno, siano organici e accondiscendenti rispetto alle sue speculazioni. Del resto, le sue ingerenze politiche, si sono spinte fino a vederlo dietro a tutte le rivoluzioni arancioni, con la CIA che finora lo ha lasciato fare, perché nel fare il suo interesse, fa anche quello del Pentagono: finché c’è guerra c’è speranza!

L’anno scorso la Russia ha bandito dal paese le organizzazioni finanziate da Soros quali “minacce alla sicurezza nazionale”. Nel dispositivo di messa al bando, si era tenuto conto che dal 1990 Soros ha utilizzato ingenti risorse nel tentativo di provocare disordini in Russia. È anche alla luce di questo che Vladimir Putin ha lanciato un avvertimento agli Stati Uniti, affinché prendano contromisure rispetto alle sue tattiche speculative, miranti a limitare la sovranità statunitense.

Luciano Bonazzi

Fonte delle dichiarazioni del presidente Putin: www.topnewsrussia.ru

Precedente Operative situation of Sirian Fronts/Situazione operativa sui fronti siriani del 17-8-2017 by Stefano Orsi Successivo Syria: Bulletin no. 109 of 19-8-2017/Bollettino n. 109 by Stefano Orsi