Pakistan: basta delitti d’onore

01
Da Avaaz.org riceviamo e pubblichiamo la seguente petizione rivolta a Al Primo Ministro del Pakistan Nawaz Sharif, a Maryam Nawaz Sharif, al Presidente del Pakistan Mamnoon Hussain e a tutti i parlamentari del Paese: “La vostra promessa di agire per contrastare i delitti d’onore è ammirevole, vi chiediamo di agire però con urgenza per cambiare la legge e cancellare la scappatoia del perdono che protegge i colpevoli, per far sì che vengano consegnati alla giustizia. Vi chiediamo inoltre di lanciare una grande campagna di sensibilizzazione per fermare questi crimini contro le donne e creare infrastrutture che permettano loro di cercare aiuto.”

Saba è una donna pakistana che ha osato sposare l’uomo che amava. Per questo, suo padre le ha sparato in testa e l’ha gettata in un fiume. E poi ha continuato la sua vita come se niente fosse, protetto dalla legge che permette i cosiddetti “delitti d’onore”. Ma Saba è sopravvissuta ed è diventata un simbolo di speranza. E tra 3 giorni avremo l’occasione per aiutarla.
Perché la sua storia è diventata un documentario che sta commuovendo il mondo e domenica correrà agli Oscar. In difficoltà, il Primo Ministro pakistano ha promesso che fermerà questi crimini e pare che abbia incaricato sua figlia, un’attivista per i diritti umani, di lavorare a una modifica della legge proprio in questi giorni. Ma secondo gli esperti del paese, senza una mobilitazione internazionale proprio in occasione degli Oscar non si riuscirà a superare l’opposizione in Parlamento.
Raccogliamo al più presto un milione di firme a sostegno di questa riforma di legge, prima della notte degli Oscar di domenica, per fare in modo che la storia di Saba abbia l’attenzione di tutto il mondo, e poi le consegneremo direttamente al Primo Ministro. Firma ora e condividi con tutti, non perdiamo questa occasione unica.

05

Per supportare la petizione “Pakistan: basta delitti d’onore”, firma anche tu al seguente indirizzo di Avaaz.org, fai copia incolla, oppure evidenzia cliccando col tasto destro del mouse e apri una nuova scheda: https://secure.avaaz.org/it/pakistan_end_honour_killing_loc/?bmoMVib&v=73269&cl=9532222300

Grazie

GEOPOLITICA

Informazioni su Luciano Bonazzi

Writer, traveler, Pastor & Protestant Missionary, I deal with geopolitics, various news, social issues, disabilities. / Scrittore, Viaggiatore, Pastore Protestante Missionario. Mi occupo di Geopolitica, notizie varie, tematiche sociali, disabilità.

Precedente Gli Italoamericani delusi dal comportamento di Obama... Successivo Gli USA cercano di contrastare la supremazia militare di Russia e Cina