North Korea launched a new ballistic missile/La Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile balistico


Come da programma la Corea del Nord ha lanciato un nuovo missile balistico

Chi segue questo blog, sa che da tempo analizziamo la Corea del Nord non già malevolmente, ma valutando quella nazione, uno stato come tutti gli altri. Abbiamo quindi deciso che, di volta in volta, andremo a cercare diverse fonti, prima di lasciarci abbindolare dai media occidentalisti. In tutto ciò, va considerato che gli Stati Uniti, sono l’unica nazione con un progetto di conquista del mondo. Attualmente gli USA controllano i due terzi del pianeta, imponendoci la loro propaganda mediatica unilaterale, atta a farci odiare sempre nuove nazioni, in modo che noi giustifichiamo le loro guerre coloniali.

La Corea del Nord, dopo decenni d’isolamento e miseria dovuta anche agli embarghi che ha subito, dopo la scoperta nel 2014 di un giacimento di terre rare stimato in 6 miliardi di tonnellate, per un valore di migliaia di miliardi di dollari è avviata a divenire un paese ricco. Le ricchezze sono state impiegate per il welfare, scuole e ospedali in primis, ma anche nel nuovo programma aerospaziale civile e militare.

Nell’ultimo anno, Pyongyang ha lanciato in orbita un satellite commerciale, e di recente ha iniziato a testare missili balistici a lunga gittata. Ovviamente tutto ciò fa impazzire il Pentagono, che se non fosse per Russia e Cina, avrebbe già attaccato militarmente il paese asiatico.

Va detto che la Corea del Nord subisce da anni ogni tipo di decisione scaturita in seno alle Nazioni Unite, senza poter ribattere in quella sede, poiché è stata inserita nella Black List degli Stati Canaglia. Tuttavia ha sempre ribattutto a tutte le minacce USA, spiegando che: I satelliti commerciali hanno diritto a lanciarli come tutti i paesi; Che i test missilistici a lunga gittata sono un deterrente contro gli USA, che dalla base di Guam, hanno missili puntati contro la Corea del Nord. Queste motivazioni, dal punto di vista di Pyongyang, ci sembrano ineccepibili: ma ora veniamo all’ultimo lancio.

Il network televisivo giapponese NHK, ha dichiarato che monitorando l’ultimo lancio della Corea del Nord, il missile ha raggiunto un’altitudine di oltre 3000 chilometri. Il lancio è stato effettuato il 27 luglio, anniversario dell’armistizio delle due Coree nel 1953. Secondo alcune voci, vi è stato ritardo di due ore, a causa di una discussione segreta con la difesa cinese.

L’agenzia di stampa Sudcoreana Yonhap, si è limitata a segnalare un “missile non identificato” lanciato dalla Corea del Nord. Secondo la difesa russa, il missile sparato da Pyongyang da un sito di lancio a Tongchang-dong è un IRBM [Missile Balistico a Range Intermedio NDR]. Poche ore prima del test balistico della Corea del Nord, l’Iran ha lanciato a sua volta un razzo denominato “Simorgh” [Fenice NDR].

Secondo alcune fonti vicine a Kim Jong-un, il lancio sarebbe anche un modo di protestare contro la Camera dei Rappresentanti USA, che ha votato, contro ogni logica razionale, nuove sanzioni contro Russia, Iran e la Corea del Nord.

Luciano Bonazzi

Per farsi un’idea:

Quei cattivacci dei Nord-coreaniQuei cattivacci dei Nord-coreani

BREAKING NEWS! Gli Stati Uniti meditano un attacco nucleare “preventivo” in Corea del Nord

Possibile azione militare degli USA in Corea del Nord, Mosca invita alla calmaPossibile azione militare degli USA in Corea del Nord, Mosca invita alla calma

Pyongyang è strategicamente indipendente

Lascia un commento

*