Monaco di Baviera: 9 morti nell’attacco al centro commerciale

0-
Secondo la polizia almeno 10 persone, tra cui uno dei terroristi, sono stati uccisi durante l’attacco al centro commerciale Olympia di Monaco di Baviera.
Uno dei terroristi si è suicidato, forse faceva parte di un gruppo di tre killer, se confermato altri due aggressori sarebbero in fuga.
Il corpo del terrorista suicidatosi è stato trovato a 1 km dalla scena dell’attentato
La polizia parla di tre sospetti terroristi basandosi sulle dichiarazioni dei testimoni oculari presenti al massacro.
0-
Una massiccia operazione di polizia è in corso nella capitale bavarese, le autorità hanno chiesto ai cittadini di rimanere in casa. Le forze speciali sono state schierate nelle strade, mentre i servizi di autobus, tram e metropolitana sono stati sospesi.

La capitale bavarese è attualmente in stato di emergenza. “La città è completamente bloccata e blindata”.
Non c’era alcuna informazione sul possibile movente dell’attacco, nel quale circa 20 persone sono rimaste ferite e 9 uccise, ma i media di regime, sulla base del fatto che il terrorista iraniano avesse la cittadinanza tedesca, suggerirebbero una matrice nazionalista.
0-
In una prima ricostruzione, la polizia di Monaco ha detto che l’attentato è iniziato alle 18:00 ora locale con una sparatoria vicino Hanauer Street, proseguita in Ries Street e conclusasi nel centro commerciale Olympia e che i tre attentatori hanno utilizzato armi semi-automatiche.
Le autorità hanno chiesto di non divulgare on-line fotografie o video delle operazioni di polizia. La Cancelliera Angela Merkel, che viene regolarmente informata da Peter Altmaier, capo di stato maggiore, ha detto. “Tutto ciò che sappiamo e possiamo dire ora, è che si tratta di un atto crudele e disumano”. Il ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier ha dichiarato: “I motivi di questo atto aberrante non sono stati ancora del tutto chiariti, abbiamo ancora indizi contraddittori”.
0-
Se la polizia e i media tedeschi, cui fanno eco quelli europei, non attribuiscono collegamenti col jihadismo islamico in questo attacco, la CNN ha invece raccolto la testimonianza di una donna che si trovava nel McDonald durante l’attacco. La testimone ha detto di aver visto un terrorista “Sparare ai bambini e che l’uomo armato durante gli spari gridava ‘Allahu Akbar'”.
Il capo della polizia Hubertus Andrae ha detto ai giornalisti: “Il terrorista in questione è un diciottenne iraniano naturalizzato tedesco residente a Monaco di Baviera”, e che le origini iraniane dell’aggressore, escluderebbero collegamenti col Califfato.
0-
Il Ministro degli Interni tedesco Thomas de Maiziere ha interrotto la sua vacanza negli Stati Uniti per tornare a Berlino e incontrare i funzionari della sicurezza, mentre il presidente Barack Obama si è offerto di fornire alla Germania tutto l’aiuto del quale potrebbe aver bisogno.

Luciano Bonazzi

Fonti>
-Al-Jazeera
-Subcontinental wind: http://erosbonazzi.altervista.org/munich-shooting-10-killed-shopping-centre-attack/

I commenti sono chiusi.