L’Arabia Saudita potrebbe essere sul punto di giustiziare Alì

0-4
Oggi riceviamo e pubblichiamo un aggiornamento sulla petizione Salviamo la vita di Alì Mohammd Al-Nimr diretta a:
-Re Salman Bin Abdulaziz Al Saud
Sovrano dell’Arabia Saudita

-Suprema corte dell’Arabia Saudita

-Paolo Gentiloni
Ministro degli Esteri italiano

-Federica Mogherini
Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza

29 LUG 2016 — Secondo la testata giornalistica britannica International Business Times l’esecuzione di Alì Mohammd Al-Nimr potrebbe essere imminente. Alla luce delle rassicurazioni che nelle settimane scorse il Ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha fornito rispondendo ad un’interrogazione parlamentare nella quale si chiedeva quali misure volesse intraprendere il Governo Italiano per dissuadere le autorità locali dall’ eseguire la condanna a morte di Alì, ho appena scritto all’Ambasciatore d’Italia in Arabia Saudita chiedendogli a nome mio e di tutti voi che avete firmato la petizione di verificare le veridicità della notizia e di ragguagliarmi sulle condizioni di salute del giovane Alì.

Grazie a tutti voi
Stefano Molini

Articolo in lingua inglese–> Saudi Arabia could be about to behead and crucify Ali Mohammed al-Nimr http://www.ibtimes.co.uk/saudi-arabia-could-be-about-behead-crucify-ali-mohammed-al-nimr-1572851
0003
Per firmare questa petizione vai al sito di change.org–> https://www.change.org/p/freenimr-salviamo-la-vita-di-al%C3%AC-mohammd-al-nimr

Grazie

GEOPOLITICA

Informazioni su Luciano Bonazzi

Writer, traveler, Pastor & Protestant Missionary, I deal with geopolitics, various news, social issues, disabilities. / Scrittore, Viaggiatore, Pastore Protestante Missionario. Mi occupo di Geopolitica, notizie varie, tematiche sociali, disabilità.

Precedente Stefano Orsi: Situazione operativa sui fronti siriani del 27 Luglio 2016 Successivo Stefano Orsi: Aggiornamento del 28 Luglio 2016: Aleppo