#Jihadisti #Syria: La Cina affiancherà Russia ed Esercito Siriano nell’offensiva di Idlib


La Cina invierà rinforzi in Siria affiancando Russia ed Esercito Siriano nell’offensiva di Idlib

Beirut, Libano: La notizia è stata diramata stamane dall’Agenzia Al-Masdar, la Cina principale alleato della Russia, aiuterà l’Esercito Siriano nell’offensiva nel sud-ovest di Idlib, lo ha annunciato Qi Qianjin, Ambasciatore cinese in Siria. Il quotidiano libico Al-Watan, organo dell’omonimo partito libico, è stato il primo a raccogliere e diffondere la notizia. In base alle dichiarazioni del diplomatico, Pechino ha deciso di partecipare alla prossima offensiva di Idlib, sia per aiutare la Siria a farla finita con questa guerra, ma anche a causa della massiccia presenza di terroristi uiguri. Gli Uiguri sono un gruppo etnico turcofono di religione islamica che vive principalmente nello Xinjiang, il timore dei cinesi è quello che rientrati in patria, questi combattenti islamici possano avviare una Guerra Santa in Cina.

Nello specifico, l’Ambasciatore Qianjin ha detto ad Al-Watan: “L’esercito cinese ha contribuito a proteggere la sovranità, la sicurezza e la stabilità della Cina, quindi [l’Esercito Popolare di Liberazione] vuole partecipare alle operazioni in Siria per il mantenimento della pace in patria”. Alla domanda sui rapporti tra le forze militari siriane e cinesi, Qianjin ha risposto: “C’è un rapporto di cooperazione tra Siria e Cina, nella lotta contro il terrorismo. Sappiamo anche che la lotta contro il terrorismo della Siria non è solo a beneficio del popolo siriano, ma anche per il popolo cinese e per la gente del mondo”.

Ha poi concluso l’intervista affermato: “C’è stata una solida cooperazione tra i nostri due eserciti nella lotta contro il terrorismo, anche contro i terroristi provenienti dalla Cina”.

Attualmente l’esercito cinese non ha forze sul suolo della Siria, ma a Damasco sono presenti alcuni consiglieri militari.

Luciano Bonazzi

Fonte: www.almasdarnews.com

Precedente Ucraina: quattro partigiani del Donbass colpiti da mortaio di Kiev Successivo #Bolivar #Venezuela: Attentato a Maduro, i neoliberisti ci riprovano