Jihadisti ISIS fingendosi profughi usano bambini strappati alle madri come “scudi umani”

zeman

“Vediamo uomini con l’iPhone e un’aspetto tutt’altro che paterno usare bambini per giustificare il loro arrivo in Europa lo dice il presidente della Repubblica Ceca”. Il presidente ha fatto diverse dichiarazioni incendiarie contro i cosiddetti migranti e accusa i profughi di “impiegare bambini come scudi umani” per ottenere simpatia dai cittadini dell’UE per ottenere asilo nell’UE.
Il suo sfogo arriva pochi giorni dopo che il responsabile dei diritti umani delle Nazioni Unite ha accusato Praga di detenere i “migranti” in condizioni degradanti. Nella sua ultima esternazione, il presidente Milos Zeman ha sostenuto che le migliaia di “migranti” economici giunti in Europa quest’anno, non sono disperati bisognosi ma le classi ricche dei paesi d’origine attrezzati con Iphone.

Zeman ha accusato i “migranti” di mettere a rischio la vita dei loro figli nella traversata del Mediterraneo, per garantirsi il diritto di rimanere nell’Unione europea.
bambini scudi umani
“Essi si servono dei bambini come scudi umani per giustificare l’ondata di migranti, si nascondono dietro i bambini, non meritano alcuna pietà: mentono sul loro status economico”.
bambini scudi umani.jpg2
Ovviamente le dichiarazioni del presidente ceco hanno suscitato indignazione, ed è stato chiamato “islamofobo” dal capo dei diritti umani delle Nazioni Unite Zeid Ra’ad Al Hussein (Che invitiamo a occuparsi dei diritti umani nei paesi islamici. n.d.a.)

Un motivo di rammarico del Presidente è l’aver verificato che i “migranti” rifiutano di rispettare la legge Ceca che considerano contrastare la Sharia (legge islamica), e che alcuni “profughi” hanno dichiarato che “le donne infedeli saranno lapidate…” e altre islamiche amenità.

Luciano Bonazzi

Fonti: http://www.dailymail.co.uk – http://mobile.tgcom24.it/

I commenti sono chiusi.