Il glifosato è un prodotto chimico ammesso in agricoltura per disseccare le erbe infestanti


Da Giacomina Maltempi, riceviamo e pubblichiamo un aggiornamento sulla petizione “Salvaguardiamo la nostra salute!! NO AI GLIFOSATI!!”, rivolta a:
-Parlamentari europei, comitato permanente europeo per i prodotti fitosanitari
-Primo ministro Renzi
-Ministro della Salute Beatrice Lorenzin
-Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina
-Università della Ricerca la Sapienza Roma

23 FEB 2017 — Non dimentichiamo di onorare questa causa con firme e condivisioni!!
Il glifosato è un prodotto chimico ammesso in agricoltura per disseccare le erbe infestanti. Molte ricerche hanno costatato la sua pericolosità per la salute degli esseri viventi e del pianeta. Molti si sono mobilitati per far sì che venga messo al bando ma ancora non ci si è riusciti.
In alcune realtà ne è stato vietato l’uso.

Il 2017 è considerato un anno chiave per la messa al bando del glifosato in Italia e in Europa. Entro la fine dell’anno infatti il Parlamento Europeo dovrà esprimersi sull’autorizzazione alla vendita e all’utilizzo del prodotto.
Per fere pressione sull’Unione Europea e per dare voce ai cittadini è nata la campagna ICE #stopglyphosate per il divieto di questa sostanza che è alla base degli erbicidi più utilizzati nel mondo e che è stata classificata come probabilmente cancerogena per l’uomo.
Uno studio condotto presso l’Università de la Plata ha ritrovato tracce di glifosato in cotone, tamponi e salviettine, indicando come questa sostanza possa entrare facilmente a contatto con il nostro corpo
Il glifosato contamina terreni e acque. Nelle sue più recenti analisi condotte sul fiume Po l’Ispra ha individuato proprio il glifosato tra diversi erbicidi e pesticidi presenti nel fiume a causa dell’inquinamento.
Cosa aspetti a far sentire la tua voce? Se hai a cuore la tua salute e quella dell’intero pianeta firma e fai firmare la petizione:”Salvaguardiamo la nostra salute!! NO AI GLIFOSAT!!” Se saremo in tanti a sostenere questa causa ce la faremo!!
L’immagine colorata e profumata dei fiori di campo deve sempre di più appagare la nostra vista!!

Giacomina Maltempi

Firma anche tu la petizione al seguente indirizzo di change.org: https://www.change.org/p/salvaguardiamo-la-nostra-salute-no-ai-glifosati-matteorenzi-maumartina-bealorenzin
Grazie

Precedente Il discorso di Vladimir Putin agli agenti segreti dell'FSB Successivo Ascoltare, Elaborare, Proporre: insieme per chiedere l'uscita dall'Europa