“GLIFOSATO, UN PERICOLO (ANCHE) ITALIANO. IL SERVIZIO DELLE IENE”

Campi trattati col diserbante erbicida glifosato. Roma, 4 marzo 2016. ANSA/CHAFER

Campi trattati col diserbante erbicida glifosato. Roma, 4 marzo 2016. ANSA/CHAFER

Da Giacomina Maltempi, riceviamo e pubblichiamo un aggiornamento sulla petizione “Salvaguardiamo la nostra salute!! NO AI GLIFOSATI!!”, rivolta a:
-Parlamentari europei, comitato permanente europeo per i prodotti fitosanitari e:
-Primo ministro Renzi
-Ministro della Salute Beatrice Lorenzin
-Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina
-Università della Ricerca la Sapienza Roma

21 NOV 2016“GLIFOSATO, UN PERICOLO (ANCHE) ITALIANO. IL SERVIZIO DELLE IENE” Questo articolo potrete trovarlo su internet, serve a capire meglio il pericolo del diserbante più in uso in agricoltura. Continuiamo a tenere alta l’attenzione, non facciamoci rubare la salute. Firmate e facciamo firmare , condividiamo e facciamo condividere questa causa. Il mondo è nelle nostre mani!!

Vedi il seguente servizio-> https://www.testmagazine.it/2016/11/16/glifosato-un-pericolo-anche-italiano-il-servizio-delle-iene/15161/?utm_content=bufferb76e1&utm_medium=social&utm_source=facebook.com&utm_campaign=buffer&utm_source=change_org&utm_medium=petition
0003
Firma anche tu la petizione al seguente indirizzo di change.org: https://www.change.org/p/salvaguardiamo-la-nostra-salute-no-ai-glifosati-matteorenzi-maumartina-bealorenzin
Grazie
0
Questo BLOG è schierato per il NO al referendum Costituzionale Renziϟta

I commenti sono chiusi.