Una cosa da fare subito in sostegno di ASHRAF FAYADH / One thing to do right now in support of ASHRAF Fayadh IT&EN

Da “Petizione diretta al Re Salman bin Abdelaziz al Saud d’Arabia Saudita, Libertà per il poeta Ashraf Fayadh”. Petizione promossa da Alberto Scrinzi di Milano, riceviamo e pubblichiamo il seguente aggiornamento
01 (2)

Una cosa da fare subito in sostegno di ASHRAF FAYADH / One thing to do right now in support of ASHRAF Fayadh

Alberto Scrinzi
Milano, Italia

IT) 24 APR 2016 — Ashraf Fayadh, artista- curatore-poeta contemporaneo, è in prigione in Arabia Saudita per aver scritto una poesia:l’accusa é di blasfemia. E’ una follia, è ingiusto ed è contro le leggi internazionali sulla libertà di espressione. Immaginatevi come sentirvi! Per favore, dedicategli un minuto per scrivere qualche parola incoraggiante sul suo sito web: http://www.ashraffayadh.org. Per per fargli sapere che non l’abbiamo dimenticato. Stiamo lavorando per vederlo in libertà!

ONE SUPER SIMPLE THING YOU CAN DO RIGHT NOW TO SUPPORT IMPRISONED POET/ARTIST/CURATOR ASHRAF FAYADH

EN) Ashraf Fayadh, contemporary artist and curator, is in prison in Saudi Arabia for writing a poem whose symbolism sparked a complaint of blasphemy. Its crazy and its unjust and its against international laws on freedom of expression. Can you imagine what it feels like? Please spare a minute to post an encouraging word on his website: http://www.ashraffayadh.org Let him know we have not forgotten him! Many are working that one day soon he will be free.

Mary Ann DeVlieg
0003
Firma anche tu anche tu questa petizione all’indirizzo change.org / Sign also you this petition at the change.org address: https://www.change.org/p/re-salman-bin-abdelaziz-al-saud-arabia-saudita-libert%C3%A0-per-il-poeta-ashraffayadh/u/14978722?tk=YqtPXBeastv6KjdoMbx-7oZfTvTqV8J1v7aynzatcAQ&utm_source=petition_update&utm_medium=emai

Grazie/Thank You

I commenti sono chiusi.